GIUSTIZIA INSIEME

ISSN: 2974-9999
Registrazione: 5 maggio 2023 n. 68 presso il Tribunale di Roma

    Chi siamo

    Mea quaeque luptatum assentior no, natum feugait civibus mea ex, meis graeco gubergren duo ad. Ut duo nominati percipitur liberavisse, ex appareat complectitur est, nullam iudicabit ex qui. An mutat euismod duo, no est utamur repudiare. Vix vero putant id, pro ne maiorum atomorum forensibus. Salutandi principes imperdiet sit id, ad commune scriptorem adversarium eam. She wasn’t sure, she said of the shoot, what was expected from her in terms of her size or shape. Duo ne sumo velit dignissim, fastidii philosophia at nec. Sale epicurei recteque cu vis, in vim solum invidunt. Duis decore electram cum an, ei sed minim dictas. Ius no eius splendide, at pri ancillae expetendis accommodare. Ex sonet legere mei, ius quod invenire facilisis an. Te minim dolore soleat nec, ei eum doctus interesset, purto omnesque at vim.

    User Rating: 0 / 5


    www.giustiziainsieme.it utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da www.giustiziainsieme.it  e su come gestirli.

     

    COSA SONO I COOKIE?


    I cookie sono file di testo di piccole dimensioni che i siti web (cd. publisher o “di prima parte”) visitati dall’utente ovvero siti o web server diversi (cd. “terze parti”) inviano al computer e a qualsiasi dispositivo utilizzato per la navigazione (es. smartphone e tablet) dove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi alla successiva visita del medesimo utente. I cookie possono essere memorizzati in modo permanente ed avere una durata variabile (cd. cookie persistenti), ma possono anche svanire con la chiusura del browser o avere una durata limitata (c.d. cookie
    di sessione).
    In base alla loro funzionalità, si possono suddividere in:
    • cookie tecnici;
    • cookie analitici;
    • cookie di profilazione.

    In particolare,
    • i cookie tecnici sono indispensabili per la normale navigazione e offrire i servizi proposti al fine di migliorare la user experience (es. non dover inserire le stesse informazioni ogni volta che ci si connetta ad un sito).
    Tali cookie non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e il loro impiego è strettamente limitato al corretto funzionamento del sito. Rientrano nella presente categoria i cookie di navigazione, di sessione e di funzione oltre ai cookie analitici se configurati in maniera tale da non raccogliere dati identificativi univoci del visitatore del sito
    • I cookie analitici, di prime o di terze parti, usati anche per “profilare” gli utenti. Essi consentono di effettuare analisi di tipo statistico attraverso il monitoraggio del traffico dei dati veicolato sul sito web al fine di comprendere come l’utente interagisce con un determinato servizio. Rientrano in questo gruppo i cookie di Analytics di cui non venga ridotto il potere identificativo.
    • cookie di terze parti utilizzabili “anche” per profilare gli utenti. Tra di essi rientrano i cookie che consentono di “tracciare un profilo” dell’utente connesso ad un sito internet, principalmente (ma non necessariamente) in virtù dei collegamenti a piattaforme web di terze parti attivati da plugin installati su di esso per erogare determinati servizi, escludendo quelli di cui si possa ridurre il potere identificativo. Appartengono a questo gruppo, ad esempio, i cookie di:

    o AddThis, ShareThis o simili usati dal sito dopo l’attivazione di un servizio di condivisione degli articoli pubblicati su di un CMS sui social network
    o YouTube o Vimeo (embedding di video)
    o Google Maps o simili
    o I cosiddetti “social buttons”, che consentono di interagire sui social più diffusi (iscriversi a un
    canale o a un gruppo, esprimere un “like” al contenuto, ecc.) direttamente dalla pagina che si sta
    visitando

     

     

    QUALI COOKIE UTILIZZA QUESTO SITO?

    Il sito www.giustiziainsieme.it   utilizza i seguenti tipi di cookie.

    Nome Tipologia Scopo e descrizione dei cookie
    Cookie Joomla Cookie di Navigazione Hanno la funzione esclusiva di riconoscimento degli utenti loggati permettendo la navigazione anche nelle aree riservate. (Riguardano sono gli utenti che hanno accesso alle aree amministrative)
    Cookie di Necessari Cookie di Navigazione Hanno la funzione di salvare informazioni per velocizzare le visite successive dell’utente e offrire una navigazione più rapida e meno costosa.
    Contenuti Embeddati Cookie di terze parti www.giustiziainsieme.it  utilizza a volte in modo non costante video di Youtube e in generale in base all’occorrenza contenuti di altre piattaforme.   www.giustiziainsieme.it  non può controllare i cookie che questi siti di terze parti erogano e per questo è consigliato informarsi direttamente per avere maggior controllo su questi cookie. Di seguito alcuni link utili alle policy cookie delle terze parti citate: Youtube https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/
         

     

    COOKIE ATTUALMENTE RILASCIATI DA giustiziainsieme.it
    CATEGORIA NECESSARI

    TIPO TITOLARITA’ SCOPO DURATA TIPO
    PHPSESSID


    giustiziainsieme.it Questo cookie è nativo per le applicazioni PHP. Il cookie viene utilizzato per memorizzare e identificare l’ID di sessione univoco di un utente allo scopo di gestire la sessione dell’utente sul sito web. Il cookie è un cookie di sessione e viene eliminato alla chiusura di tutte le finestre del browser. sessione HTTP Cookie
    reDimCookieHint giustiziainsieme.it Questo cookie è impostato dal plug-in CookieHint by reDim GmbH per il consenso sui cookie. Il cookie viene utilizzato per memorizzare il consenso dell’utente per i cookie nella categoria “Necessari”. 1anno HTTP Cookie

    QUANTO DURANO I COOKIE?

    Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all’esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell’utente. Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione.  Il sito www.giustiziainsieme.it  non fa uso di cookie persistenti di profilazione ma solo di quelli elencati, con relativa scadenza, nella tabella precedente.

    COME POSSO ACCETTARE O DISABILITARE I COOKIE?

    Cliccando sul link ACCETTO dell’informativa breve nel banner, scorrendo qualsiasi pagina del sito, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in qualsiasi altra maniera, il visitatore acconsente all’uso dei cookie.  

    Se il visitatore non desidera che questo sito collochi cookie sul suo dispositivo, può rifiutare l’utilizzo dei cookie selezionando l’apposita configurazione dalle impostazioni o dalle opzioni del suo browser.

    La disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.
    La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
    Molti browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

    Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
    Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
    Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9
    Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
    Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

     “Giustizia Insieme”, si propone l’ambizioso progetto di realizzare una piattaforma permanente dedicata al confronto tra magistrati, avvocati, studiosi del diritto e società civile.  L’originale obiettivo della rivista cartacea: diffondere il modello di magistrato non autoreferenziale ma capace di ascoltare e confrontarsi con la società e che trovava massima espressione comunicativa nella “doppia voce” del togato a confronto sul medesimo tema con il non togato, rimane immutato, pur nel cambiamento della veste grafica e delle regole redazionali.  

     “Giustizia insieme” si offre così come proscenio on line ove voci diversamente togate o in abito borghese potranno trovare il loro luogo di confronto sui temi giuridici tenuti insieme dal filo rosso della giustizia al servizio della società, una tavola rotonda, accessibile a tutti, finalizzata a contribuire al dibattito sui temi della giustizia.

    Un Filo rosso da dipanare in termini di aspirazione al miglioramento dell’esercizio della funzione giurisdizionale nella consapevolezza della molteplicità degli effetti diretti e indiretti che ognuna delle decisioni del magistrato, dell’avvocato così come di tutti gli attori del processo, determina nell’individuale e nel sociale.

    Il progetto, strutturato in settori tematici di agevole consultazione, si declina così attraverso l’asservimento delle tecnicalità giuridiche per il miglioramento della qualità dello jus dicere, attraverso la diffusione delle buone prassi nella fiduciosa convinzione che le modalità di cura dell’utente della giustizia escogitate dal singolo, attento al giusto processo, possano essere esportate e diffuse. Una particolare attenzione in quest’ottica sarà rivolta alla giurisprudenza di merito.

    L’evoluzione della nostra società ha mutato le nuove generazioni e con esse i giovani magistrati, i giovani avvocati e gli attori del processo. Ai giovani, per primi, si rivolge “Giustizia insieme” con l’impegno di ricordare che tra l’essere e l’apparire la scelta va rivolta all’essere con tutte le responsabilità connesse perché solo ciò che “è” incide e solo “su ciò che è” si incide, ciò che appare rimane invece sugli schermi e infine disorienta.

    “Giustizia insieme” si propone il compito di richiamare alla consapevolezza delle responsabilità derivanti dal potere di risolvere le controversie e riaffermare il diritto e all’orgoglio delle funzioni di primo grado, quelle che, sole, veramente incidono e segnano il percorso e la velocità della riposta alla domanda di giustizia.   Sotto questo profilo, l’obiettivo è stimolare l’aspirazione a trovare insieme la via per la ragionevole durata del processo perché la decisione “è giusta” se è tempestiva.

     “Giustizia insieme” per collaborare alla formazione di un modello di magistrato che ascolti, osservi e si confronti al fine di incidere efficacemente con la sua giurisprudenza e l’organizzazione del suo ufficio nel percorso della legalità del nostro paese.

     “Giustizia insieme” per offrire un luogo di confronto duttile ai cambiamenti quale eredità per le future generazioni che, come noi, continueranno ad aspirare ad una magistratura che non sia corporativa, autoreferenziale e ripiegata su sé stessa bensì che sia impegnata ad ascoltare le parti del processo, a studiare, a ricercare soluzioni e a confrontarsi per poi decidere, nel silenzio della camera di consiglio, senza mai distogliere lo sguardo dal destinatario della sua decisione.

    Il potere determina grandi responsabilità e, come è scritto nella prima presentazione della rivista, “la giustizia è una questione troppo importante perché se ne occupino solo i giudici”; “Giustizia insieme” allora perché insieme si interpretino e si applichino le norme  e si  utilizzino  gli strumenti a nostra disposizione per rendere tempestiva e efficace l’azione giurisdizionale.

     

    Please publish modules in offcanvas position.

    × Progressive Web App | Add to Homescreen

    To install this Web App in your iPhone/iPad press icon. Progressive Web App | Share Button And then Add to Home Screen.

    × Install Web App
    Mobile Phone
    Offline - No Internet Connection

    We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.